Digital Fashion Heritage

Lo scopo del corso è quello di preparare professionisti in grado di collaborare con brand e istituzioni al fine di trasformare l’Heritage di moda, con tutta la sua ricchezza di conoscenza, esperienza e significato, in una risorsa vitale ed efficace. L’Heritage diventa in questo modo ponte tra tradizione e innovazione, contribuendo così a plasmare il futuro dinamico e sostenibile dell’industria della moda.

La figura professionale emergente da questo percorso si occupa della preservazione e promozione del patrimonio culturale nel contesto della moda, sia all’interno di realtà aziendali che di collezioni storiche. Nelle aziende, lavora attivamente per integrare i valori culturali e storici del brand nel processo produttivo attraverso un’attenta analisi della sua storia, con l’obiettivo di valorizzare il suo patrimonio trasformandolo in un valore per il futuro. Inoltre, si dedica alla promozione di questa eredità culturale, comunicandola in modo efficace e coinvolgente. Nelle collezioni storiche, si impegna per preservare e conservare il patrimonio culturale, garantendo al contempo che sia valorizzato e presentato in modo significativo.

Il percorso si concentra sull’uso avanzato delle tecnologie digitali e sulle moderne forme di comunicazione e storytelling per preservare e narrare il patrimonio in modo coinvolgente e accessibile. Inoltre, dedica ampio spazio alla sostenibilità come elemento fondamentale della gestione del patrimonio della moda, patrimonio che diventa una fonte preziosa e una risorsa essenziale nel percorso verso una moda più responsabile e sostenibile.

Attraverso la guida di docenti provenienti principalmente dal mondo del lavoro, il corso adotta un approccio interattivo che include lezioni teoriche, studi di casi, visite guidate a musei e archivi, workshop pratici, progetti di ricerca e uno stage curriculare di 800 ore. L’obiettivo è preparare gli studenti a operare immediatamente nel mondo del lavoro in ruoli quali curatori di musei e archivi di moda, consulenti per brand di moda interessati alla valorizzazione del proprio patrimonio, gestori di progetti culturali nel settore della moda, esperti in sostenibilità ed etica nella gestione del patrimonio della moda.

Figure in uscita

La figura professionale sarà in grado di gestire progetti in qualità di:

  • Heritage Department Manager
  • Brand Heritage Expert
  • Digital Archive Manager
  • Fashion Exhibition Curator
  • Fashion Museum Curator
  • Vintage Fashion Expert
  • Fashion Communication Specialist
  • Textile conservator

Moduli

Comunicazione e Marketing Culturale: si esploreranno le strategie di comunicazione e marketing utilizzate per promuovere il patrimonio culturale della moda. Gli studenti impareranno a sviluppare piani di comunicazione efficaci, a utilizzare i social media e altre piattaforme online per raggiungere il pubblico e a gestire eventi e iniziative promozionali.

Fashion Exhibition: gli studenti verranno preparati a progettare e organizzare esposizioni di moda, sia fisiche che virtuali. Esploreranno le diverse fasi coinvolte nella creazione di un’esperienza espositiva di successo, dalle prime fasi di ideazione e progettazione alla realizzazione pratica e alla gestione degli allestimenti.

Textile Conservation: verranno approfondite le metodologie e le tecniche utilizzate nella conservazione e nel restauro dei tessuti storici e dei capi d’abbigliamento. Gli studenti impareranno a valutare lo stato di conservazione dei tessuti, a pianificare interventi di restauro e a implementare pratiche di conservazione preventiva.

Fashion Archive: si approfondirà la gestione del patrimonio archivistico della moda in archivi e musei, compresi abiti, accessori, fotografie e documenti correlati. Gli studenti impareranno a utilizzare software specializzati per la catalogazione, la ricerca e la condivisione delle collezioni di moda in formato digitale, fra cui la scheda ministeriale VeAC su piattaforma Sirbec.

Storia del Costume e della Moda: si esplorerà l’evoluzione del costume e della moda nel corso della storia, in particolare dal XVI al XXI secolo. Gli studenti analizzeranno le influenze culturali, sociali ed economiche che hanno plasmato le tendenze e gli stili nel tempo, approfondendo la comprensione del contesto storico della moda.

Tecnologia dei Materiali Tessili: verrà fornita una panoramica dettagliata dei materiali tessili utilizzati nella moda nel passato e nel presente. Gli studenti impareranno le caratteristiche, le proprietà e i processi di produzione dei diversi tessuti, nonché le loro applicazioni storiche e contemporanee. Inoltre, il modulo esplorerà l’importanza della sostenibilità nel contesto del patrimonio culturale della moda, evidenziando come la conservazione e la valorizzazione del patrimonio tessile e dell’abbigliamento possano contribuire a promuovere una moda più sostenibile nel lungo termine.

Modellistica e Tecniche Sartoriali: gli studenti verranno introdotti ai principi della modellistica e alle tecniche sartoriali utilizzate nella progettazione e realizzazione di capi di abbigliamento nel passato e nel presente. Attraverso lezioni pratiche e workshop, gli studenti acquisiranno competenze nel disegno di modelli, nel taglio e nella cucitura, nonché nella costruzione dei capi.

Digital Technologies: gli studenti impareranno le basi della fotografia per l’archivio digitale, dallo scatto alla post-produzione. Inoltre, si esploreranno le nuove tecnologie digitali utilizzate nel settore della moda, compresi software di grafica, simulazioni virtuale e 3D

English for Cultural Heritage: gli studenti acquisiranno competenze linguistiche specifiche nel contesto del patrimonio culturale e della moda. Miglioreranno le loro abilità di comunicazione in inglese attraverso lezioni e attività focalizzate su argomenti pertinenti al settore.

Normativa e Sicurezza: verrà fornita una panoramica della normativa legale e delle norme di sicurezza pertinenti alla gestione del patrimonio della moda. Gli studenti impareranno le leggi e i regolamenti che regolano la conservazione e la promozione del patrimonio culturale.

Destinatari

Il corso è destinato a 24 persone in possesso di:

    • Età superiore ai 18 anni alla data di avvio del corso
    • Residenza o domicilio in Lombardia
    • Diploma di Istruzione Secondaria Superiore
    • Diploma professionale di IV anno IeFP + certificato IFTS
ITS – 2 anni
Diploma di Istruzione Tecnica Superiore – Livello 5 EQF
Sede: Fondazione I-Crea presso Afol Moda, Via Soderini 24, Milano
Avvio previsto: Ottobre 2024
Durata: biennale di complessive 2000 ore con frequenza obbligatoria per almeno l’80% delle ore
Articolazione oraria: 1200 ore dedicate a lezioni frontali, laboratori, workshop, case history, visite guidate sul territorio e 800 ore di stage (II annualità)
Certificazione finale: diploma di Istruzione Tecnica Superiore V Livello EQF Europeo – Riconosciuto dal MIUR
Candidatura:
TEST di ammissione, Colloquio motivazionale, CV (formato europeo)
Date del test:
18 Aprile – 16 Maggio 2024
È richiesto un contributo di 1000€/anno per servizi aggiuntivi e complementari all’attività didattica.
Non sarà richiesto alcun contributo in caso di ISEE con valore non superiore a 20.000.00 €

Perchè scegliere noi?

-Metodologia: lezioni teoriche affiancate da esperienze laboratoriali e pratiche, tutoraggio costante della didattica e colloqui di orientamento sia in entrata che in uscita, accompagnamento nella definizione del tirocinio curriculare.
-Docenti: teorici e insegnanti di professione attivi nel settore formano team di lavoro eterogenei per una didattica interdisciplinare.
-Case History: momenti di approfondimento, incontro con autori, professionisti ed esperti.
-Le verifiche: momenti di confronto tra studenti e docenti, fondamentali per apprendere e narrare il proprio progetto.
-Gruppo Classe: classi con un numero di massimo 24 studenti.
-Job e Stage Training: moduli specifici per preparare lo studente alla ricerca del lavoro, potenziamento delle capacità di personal branding (cv, portfolio e colloquio).

Digital Fashion Heritage

Lo scopo del corso è quello di preparare professionisti in grado di collaborare con brand e istituzioni al fine di trasformare l’Heritage di moda, con tutta la sua ricchezza di conoscenza, esperienza e significato, in una risorsa vitale ed efficace. L’Heritage diventa in questo modo ponte tra tradizione e innovazione, contribuendo così a plasmare il futuro dinamico e sostenibile dell’industria della moda.

La figura professionale emergente da questo percorso si occupa della preservazione e promozione del patrimonio culturale nel contesto della moda, sia all’interno di realtà aziendali che di collezioni storiche. Nelle aziende, lavora attivamente per integrare i valori culturali e storici del brand nel processo produttivo attraverso un’attenta analisi della sua storia, con l’obiettivo di valorizzare il suo patrimonio trasformandolo in un valore per il futuro. Inoltre, si dedica alla promozione di questa eredità culturale, comunicandola in modo efficace e coinvolgente. Nelle collezioni storiche, si impegna per preservare e conservare il patrimonio culturale, garantendo al contempo che sia valorizzato e presentato in modo significativo.

Il percorso si concentra sull’uso avanzato delle tecnologie digitali e sulle moderne forme di comunicazione e storytelling per preservare e narrare il patrimonio in modo coinvolgente e accessibile. Inoltre, dedica ampio spazio alla sostenibilità come elemento fondamentale della gestione del patrimonio della moda, patrimonio che diventa una fonte preziosa e una risorsa essenziale nel percorso verso una moda più responsabile e sostenibile.

Attraverso la guida di docenti provenienti principalmente dal mondo del lavoro, il corso adotta un approccio interattivo che include lezioni teoriche, studi di casi, visite guidate a musei e archivi, workshop pratici, progetti di ricerca e uno stage curriculare di 800 ore. L’obiettivo è preparare gli studenti a operare immediatamente nel mondo del lavoro in ruoli quali curatori di musei e archivi di moda, consulenti per brand di moda interessati alla valorizzazione del proprio patrimonio, gestori di progetti culturali nel settore della moda, esperti in sostenibilità ed etica nella gestione del patrimonio della moda.

ITS – 2 anni
Diploma di Istruzione Tecnica Superiore – Livello 5 EQF
Sede: Fondazione I-Crea presso Afol Moda, Via Soderini 24, Milano
Avvio previsto: Ottobre 2024
Durata: biennale di complessive 2000 ore con frequenza obbligatoria per almeno l’80% delle ore
Frequenza: diurna, circa 28 ore settimanali
Articolazione oraria: 1200 ore dedicate a lezioni frontali, laboratori, workshop, case history, visite guidate sul territorio e 800 ore di stage (II annualità)

Figure in uscita

La figura professionale sarà in grado di gestire progetti in qualità di:

  • Heritage Department Manager
  • Brand Heritage Expert
  • Digital Archive Manager
  • Fashion Exhibition Curator
  • Fashion Museum Curator
  • Vintage Fashion Expert
  • Fashion Communication Specialist
  • Textile conservator

Moduli

Comunicazione e Marketing Culturale: si esploreranno le strategie di comunicazione e marketing utilizzate per promuovere il patrimonio culturale della moda. Gli studenti impareranno a sviluppare piani di comunicazione efficaci, a utilizzare i social media e altre piattaforme online per raggiungere il pubblico e a gestire eventi e iniziative promozionali.

Fashion Exhibition: gli studenti verranno preparati a progettare e organizzare esposizioni di moda, sia fisiche che virtuali. Esploreranno le diverse fasi coinvolte nella creazione di un’esperienza espositiva di successo, dalle prime fasi di ideazione e progettazione alla realizzazione pratica e alla gestione degli allestimenti.

Textile Conservation: verranno approfondite le metodologie e le tecniche utilizzate nella conservazione e nel restauro dei tessuti storici e dei capi d’abbigliamento. Gli studenti impareranno a valutare lo stato di conservazione dei tessuti, a pianificare interventi di restauro e a implementare pratiche di conservazione preventiva.

Fashion Archive: si approfondirà la gestione del patrimonio archivistico della moda in archivi e musei, compresi abiti, accessori, fotografie e documenti correlati. Gli studenti impareranno a utilizzare software specializzati per la catalogazione, la ricerca e la condivisione delle collezioni di moda in formato digitale, fra cui la scheda ministeriale VeAC su piattaforma Sirbec.

Storia del Costume e della Moda: si esplorerà l’evoluzione del costume e della moda nel corso della storia, in particolare dal XVI al XXI secolo. Gli studenti analizzeranno le influenze culturali, sociali ed economiche che hanno plasmato le tendenze e gli stili nel tempo, approfondendo la comprensione del contesto storico della moda.

Tecnologia dei Materiali Tessili: verrà fornita una panoramica dettagliata dei materiali tessili utilizzati nella moda nel passato e nel presente. Gli studenti impareranno le caratteristiche, le proprietà e i processi di produzione dei diversi tessuti, nonché le loro applicazioni storiche e contemporanee. Inoltre, il modulo esplorerà l’importanza della sostenibilità nel contesto del patrimonio culturale della moda, evidenziando come la conservazione e la valorizzazione del patrimonio tessile e dell’abbigliamento possano contribuire a promuovere una moda più sostenibile nel lungo termine.

Modellistica e Tecniche Sartoriali: gli studenti verranno introdotti ai principi della modellistica e alle tecniche sartoriali utilizzate nella progettazione e realizzazione di capi di abbigliamento nel passato e nel presente. Attraverso lezioni pratiche e workshop, gli studenti acquisiranno competenze nel disegno di modelli, nel taglio e nella cucitura, nonché nella costruzione dei capi.

Digital Technologies: gli studenti impareranno le basi della fotografia per l’archivio digitale, dallo scatto alla post-produzione. Inoltre, si esploreranno le nuove tecnologie digitali utilizzate nel settore della moda, compresi software di grafica, simulazioni virtuale e 3D

English for Cultural Heritage: gli studenti acquisiranno competenze linguistiche specifiche nel contesto del patrimonio culturale e della moda. Miglioreranno le loro abilità di comunicazione in inglese attraverso lezioni e attività focalizzate su argomenti pertinenti al settore.

Normativa e Sicurezza: verrà fornita una panoramica della normativa legale e delle norme di sicurezza pertinenti alla gestione del patrimonio della moda. Gli studenti impareranno le leggi e i regolamenti che regolano la conservazione e la promozione del patrimonio culturale.

Destinatari

Il corso è destinato a 24 persone in possesso di:

    • Età superiore ai 18 anni alla data di avvio del corso
    • Residenza o domicilio in Lombardia
    • Diploma di Istruzione Secondaria Superiore
    • Diploma professionale di IV anno IeFP + certificato IFTS
Certificazione finale: diploma di Istruzione Tecnica Superiore V Livello EQF Europeo – Riconosciuto dal MIUR
Candidatura:
TEST di ammissione, Colloquio motivazionale, CV (formato europeo)
Date del test:
18 Aprile – 16 Maggio 2024
È richiesto un contributo di 1000€/anno per servizi aggiuntivi e complementari all’attività didattica.
Non sarà richiesto alcun contributo in caso di ISEE con valore non superiore a 20.000.00 €

Chiedi informazioni,
ti ricontatteremo noi!