Sound Design

and Music Production for Media

Il corso in “Sound Design and Music Production for Media” intende formare una figura capace di intervenire in molteplici contesti lavorativi nei quali viene utilizzato il suono. Attraverso lezioni teoriche e pratiche l’allievo sarà in grado di muoversi in autonomia nelle differenti aree del settore, con particolare attenzione all’articolazione tra audio e video, alla sincronia e alla post-produzione, ma anche alla creazione di artefatti sonori creativi, originali e versatili. Il profilo potrà operare in diversi ambiti legati soprattutto al mondo della cultura, dal teatro alla televisione, dalla radio al cinema.

Il corso prevede vari approfondimenti sui software più̀ utilizzati e le strumentazioni e attrezzature utili per la ripresa del suono. Gli studenti svilupperanno competenze tecniche con esperienze pratiche e varie esercitazioni, alcune in ambienti professionali per sperimentare il work flow lavorativo.

Particolare attenzione sarà data alla produzione musicale per i media più utilizzati, come film, tv, videogiochi.

Figure in uscita

La figura professionale sarà in grado di gestire progetti in qualità di:

  • Fonico 
  • Sound Designer
  • Post Produttore Audio 
  • Foley Artist 
  • Sound Editor 

Moduli

Teoria del suono

Questo modulo affronta il complesso mondo del suono dal punto di vista della fisica (acustica) e della percezione (psicoacustica), fornendo gli strumenti fondamentali per comprendere i fenomeni sonori, poterne misurare i principali aspetti e sviluppare un vocabolario tecnico adeguato.

Teoria musicale

Gli studenti vengono introdotti a concetti musicali fondamentali quali ritmo, metrica, intervalli, scale, tonalità, accordi e progressioni all’interno di un percorso di apprendimento veloce che vede applicati questi concetti nell’ambito della produzione musicale informatica.

Cultura sonora e delle tecnologie

In questo modulo si fornirà una prospettiva storica dell’evoluzione del linguaggio musicale e delle tecniche e tecnologie che da sempre lo accompagnano, arrivando a descrivere i ruoli professionali presenti nell’industria musicale e cinetelevisiva contemporanea.

Educazione all’ascolto

Attraverso esercitazioni anche in gruppi di lavoro si educheranno i discenti all’ascolto del suono (in termini di ascolto e produzione) e alle sue caratteristiche, ai suoi significati, alle sue infinite possibilità combinatorie.

Produzione con Digital Work Station

Il modulo, diviso in più parti, vedrà l’approfondimento necessario ai principali software utilizzati di produzione e post produzione digitale audio.
Esplorandone le funzioni, sono approfonditi i metodi di lavoro della moderna produzione musicale e di contenuti sonori tramite software, dalla pre-produzione alla finalizzazione.
Saranno altresì affrontate tutte le problematiche relative al missaggio sonoro, gli strumenti e le tecniche principalmente utilizzate comprendendo tutti i processori di segnale necessari alla correzione e ottimizzazione del suono quali equalizzatori e processori di dinamica. 

Tecniche di fonica

Il modulo affronta le varie tecniche di registrazione del suono all’interno di diversi contesti professionali quali lo studio di registrazione musicale, la presa diretta in ambito radio cinetelevisivo, in teatro, il field recording e il doppiaggio. L’obiettivo sarà prendere dimestichezza con gli strumenti di ripresa sonora affrontando in modo laboratoriale le sessioni di registrazione. L’attività pratica, accanto a musicisti, fonici, sound designer e produttori musicali di altissima professionalità, costituisce l’elemento fondante del percorso didattico: gli allievi si esercitano in aula, in esterna, in studio e live.

Sound Design

Saranno illustrate le principali tecniche di creazione e manipolazione del suono, con particolare attenzione alle varie tecniche di sintesi sonora, al campionamento e al processamento creativo del segnale. Verrano utilizzati strumenti hardware e software esterni oltre alle DAW già in utilizzo. Ci si focalizzerà sull’approccio creativo e trasversale dell’utilizzo di strumentazione tecnica. Successivamente tutte queste tecniche vengono contestualizzate nella loro applicazione pratica chiarendo il ruolo del sound designer contemporaneo in diversi ambiti professionali.

Composizione

Il modulo  illustrerà le principali teorie musicali tramite lo studio dell’armonia funzionale e gli elementi di composizione classici quali accordi di settima e estesi, condotta delle parti, dominanti secondarie, scale modali, struttura.

Musica applicata alle immagini

Durante il percorso si analizzerà il linguaggio musicale legato alle immagini, i processi di comunicazione col regista, l’ideazione e la preparazione di progetti utili a sviluppare idee musicali in base alla tipologia di comunicazione e emozione richiesta. Un particolare focus verrà dato alle procedure creative e compositive e alla conoscenza dei principali generi musicali cinematografici che trovano applicazione in film, commercials o video games: emozionale, suspance, action, magia, avventura, horror e tensione, sci-fi, trailer music.

Mixing and mastering

Il modulo sarà diviso in due parti:

Mixing – vengono spiegati gli strumenti necessari per il processamento del segnale audio, allo scopo di ottenere un risultato coerente all’interno della composizione sonora. Mediante l’utilizzo di mixer, equalizzatori, processori di dinamica ed effetti, seguendo un approccio al contempo teorico e pratico tra tecnica e creatività, verranno affrontati i metodi e le strategie di miscelamento dei suoni per il conseguimento di un risultato professionale.

Mastering – Si affronterà la finalizzazione e l’adattamento dei brani musicali ai formati e ai supporti disponibili e più utilizzati con particolare attenzione alle piattaforme e ai servizi di distribuzione e streaming online.

Post audio

Vengono illustrate le tecniche con le quali si esegue il montaggio dei diversi elementi che compongono la colonna sonora di progetti audiovisivi (musica, dialoghi, effetti) in ambito cinematografico, televisivo e pubblicitario. Particolare attenzione viene dedicata anche alle caratteristiche tecniche di finalizzazione e delivery dei progetti e ai formati disponibili. Vengono date le conoscenze necessarie per l’applicazione del restauro sonoro, per la riparazione o al miglioramento di registrazioni sonore, non ottimali, degradate o corrotte attraverso gli strumenti adatti più diffusi professionalmente.

Teoria e tecnica di produzione multimediale

Il modulo prevede di fornire  le conoscenze e i concetti fondamentali relativi alla multimedialità e alla progettazione di applicazioni multimediali (obiettivi, ideazione, organizzazione, tipologia e peculiarità dei contenuti)

Installazioni e performances per arti visive e multimediali

I partecipanti al corso avranno come obiettivo quello di raggiungere la capacità di visualizzare le proprie composizioni musicali attraverso software digitali, che permetteranno di tradurre coerentemente strutture sonore in configurazioni visive audio reattive e fruibili in tempo reale.

Podcasting

Il modulo di carattere teorico pratico si propone di fornire agli studenti le conoscenze e gli strumenti di metodo necessari per analizzare e comprendere il panorama attuale dei podcast, assimilare i concetti base della narrativa (conflitto, struttura in tre atti, ecc…), formare i partecipanti alla creazione di un podcast autoprodotto, realizzato in piccoli gruppi di lavoro.

Mercati e media musicali

Mercati e media musicali si propone di fornire agli studenti degli strumenti di analisi del sistema dei media della musica pop, con particolare attenzione all’evoluzione della forma canzone, del videoclip musicale e del processo di digitalizzazione. Sarà esaminato il mutamento del contesto socioculturale e mediale in cui si collocano artisti, canzoni, performance e media musicali, e saranno discusse le profonde trasformazioni industriali, e culturali introdotte in questo panorama dall’immaginario artistico contemporaneo e dalle tecnologie digitali di creazione, distribuzione e consumo dei suoni.

Introduzione alla professione

Conoscenza del mondo del lavoro attraverso interventi di professionisti e aziende del settore.

Docenti

Shari Delorian, Alessio Zanin, Emilio Pozzolini, Giona Vinti, Fabio Volpi, Luca Recchia, Andrea Campion, Federico Pecoraro, Marco Danelli, Marco Zangirolami

Destinatari

Il corso è destinato a 24 persone in possesso di:

    • Età superiore ai 18 anni alla data di avvio del corso
    • Diploma di Istruzione Secondaria Superiore
    • Diploma professionale di IV anno IeFP + certificato IFTS
ITS – 2 anni
Diploma di Istruzione Tecnica Superiore – Livello 5 EQF
Sede: Fondazione I-Crea presso Cfp Bauer, Via Soderini 24, Milano
Avvio previsto: Ottobre 2024
Durata: biennale di complessive 2000 ore con frequenza obbligatoria per almeno l’80% delle ore
Frequenza: diurna, circa 28 ore settimanali
Articolazione oraria: 1200 ore dedicate a lezioni frontali, laboratori, workshop, case history, visite guidate sul territorio e 800 ore di stage nella seconda annualità
Certificazione finale: diploma di Istruzione Tecnica Superiore V Livello EQF Europeo – Riconosciuto dal MIUR
Candidatura:
TEST di ammissione, Colloquio motivazionale, CV (formato europeo)
È richiesto un contributo di 1000€/anno per servizi aggiuntivi e complementari all’attività didattica.
Non sarà richiesto alcun contributo in caso di ISEE con valore non superiore a 20.000.00 €

Perchè scegliere noi?

-Metodologia: lezioni teoriche affiancate da esperienze laboratoriali e pratiche, tutoraggio costante della didattica e colloqui di orientamento sia in entrata che in uscita, accompagnamento nella definizione del tirocinio curriculare.
-Docenti: teorici e insegnanti di professione attivi nel settore formano team di lavoro eterogenei per una didattica interdisciplinare.
-Case History: momenti di approfondimento, incontro con autori, professionisti ed esperti.
-Le verifiche: momenti di confronto tra studenti e docenti, fondamentali per apprendere e narrare il proprio progetto.
-Gruppo Classe: classi con un numero di massimo 24 studenti.
-Job e Stage Training: moduli specifici per preparare lo studente alla ricerca del lavoro, potenziamento delle capacità di personal branding (cv, portfolio e colloquio).

Sound Design

& Music Production for Media

Il corso in “Sound Design and Music Production for Media” intende formare una figura capace di intervenire in molteplici contesti lavorativi nei quali viene utilizzato il suono. Attraverso lezioni teoriche e pratiche l’allievo sarà in grado di muoversi in autonomia nelle differenti aree del settore, con particolare attenzione all’articolazione tra audio e video, alla sincronia e alla post-produzione, ma anche alla creazione di artefatti sonori creativi, originali e versatili. Il profilo potrà operare in diversi ambiti legati soprattutto al mondo della cultura, dal teatro alla televisione, dalla radio al cinema.

ITS – 2 anni
Diploma di Istruzione Tecnica Superiore – Livello 5 EQF
Sede: Fondazione I-Crea presso Cfp Bauer, Via Soderini 24, Milano
Avvio previsto: Ottobre 2024
Durata: biennale di complessive 2000 ore con frequenza obbligatoria per almeno l’80% delle ore
Frequenza: diurna, circa 28 ore settimanali
Articolazione oraria: 1200 ore dedicate a lezioni frontali, laboratori, workshop, case history, visite guidate sul territorio e 800 ore di stage nella seconda annualità

Il corso prevede vari approfondimenti sui software più̀ utilizzati e le strumentazioni e attrezzature utili per la ripresa del suono. Gli studenti svilupperanno competenze tecniche con esperienze pratiche e varie esercitazioni, alcune in ambienti professionali per sperimentare il work flow lavorativo.

Particolare attenzione sarà data alla produzione musicale per i media più utilizzati, come film, tv, videogiochi.

Figure in uscita

La figura professionale sarà in grado di gestire progetti in qualità di:

  • Fonico
  • Sound Designer
  • Post Produttore audio
  • Foley Artist
  • Sound Editor

Moduli

  • Teoria del suono
  • Teoria musicale
  • Cultura sonora e delle tecnologie
  • Educazione all’ascolto
  • Produzione con Digital Work Station
  • Tecniche di fonica
  • Sound Design
  • Composizione
  • Musica applicata alle immagini
  • Mixing and mastering
  • Post audio
  • Teoria e tecnica di produzione multimediale
  • Installazioni e performances per arti visive e multimediali
  • Podcasting
  • Mercati e media musicali
  • Introduzione alla professione

Destinatari

Il corso è destinato a 24 persone in possesso di:

    • Età superiore ai 18 anni alla data di avvio del corso
    • Diploma di Istruzione Secondaria Superiore
    • Diploma professionale di IV anno IeFP + certificato IFTS
Certificazione finale: diploma di Istruzione Tecnica Superiore V Livello EQF Europeo – Riconosciuto dal MIUR
Candidatura:
TEST di ammissione, Colloquio motivazionale, CV (formato europeo)
È richiesto un contributo di 1000€/anno per servizi aggiuntivi e complementari all’attività didattica.
Non sarà richiesto alcun contributo in caso di ISEE con valore non superiore a 20.000.00 €

Chiedi informazioni,
ti ricontatteremo noi!